Benvenuti nel mio sito,



mi chiamo Giuseppe Passarino, sono nato nel 1962 a La Spezia,


in Liguria, città nella quale risiedo.


Ho iniziato ad interessarmi di mineralogia nel 1978 e da allora,


salvo brevi periodi, ho sempre cercato nel territorio d ella mia


Provincia, in quello di Genova e sulle Alpi Apuane. Sotto questo


aspetto vivere in una città che nel raggio di un centinaio di


chilometri possiede località mineralogiche quali la Val Graveglia


con le sue miniere di manganese e le cave di marmo di Carrara


è una autentica fortuna. Particolarmente importante nella


mia formazione è stata ed è l’amicizia e la collaborazione con


esperti cercatori locali, sia di Carrara sia della Val Graveglia.


Ho cercato minerali anche in Sicilia, Campania, Isola d’Elba,


Trentino Alto Adige, Lombardia, Piemonte, Val d’Aosta e


soprattutto in Sardegna, regione che amo profondamente


anche in relazione alla sua grande storia mineraria.


All’estero ho cercato minerali in Austria, Svizzera, Francia,


Madagascar, Etiopia e Tanzania.


Per vario tempo ho risieduto in prossimità di Carrara, situazione


che mi ha dato l’opportunità di seguire i lavori delle localicave di


marmo con particolare costanza e di frequentare e studiare i


documenti d’archivio dell’ex Distretto Minerario concentrando


la mia attenzione alle vicende minerarie succedutesi nello


spezzino e nelle miniere di rame di Libiola e di manganese


della Val Graveglia (entrambe nel territorio di Genova)


quali “chiavi di lettura” dell’intera storia mineraria ligure.


Sul finire degli anni '80 ho avuto i primi contatti con illustri


studiosi dell'Università di Pisa e nel 1990, in seguito


al mio rinvenimento di alcuni campioni di halloysite


(primo ritrovamento nelle cavità dei marmi delle Alpi Apuane)


ho scritto il primo articolo per la RivistaMineralogica Italiana


poi seguito da numerosi altri. Nel 1998 ho iniziato a collaborare


con Paolo De Nevi, titolaredi Luna Editore, appassionato


cultore di storie di Lunigiana e infaticabile editore.


“Marconista” di professione, per inevitabile evoluzione oggi il


mio lavoro si svolge essenzialmente attraverso l’uso di


sistemi informatici; inevitabile quindi che il mio hobby “finisse


dentro” un Personal Computer.

 
SpezialMineral, Powered by Soluzioni Digitali